I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (3): L' INTERNO
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (3): L' INTERNO

ROMA. IL GOVERNO AMATO HA OTTENUTO OGGI LA FIDUCIA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI CON 330 VOTI FAVOREVOLI, 280 CONTRARI E DUE ASTENUTI, ENTRANDO COSI' NELLA PIENEZZA DEI SUOI POTERI. IL DIBATTITO - CHE E' STATO INCENTRATO SULLA QUESTIONE MORALE, SUL RINNOVAMENTO DELLE ISTITUZIONI E SUL RISANAMENTO ECONOMICO - HA CONFERMATO LE TENDENZE GIA' ESPRESSE IN SENATO: DC, PSI, PSDI E PLI HANNO RIBADITO IL LORO APPOGGIO, INSIEME CON I GRUPPI DELLE MINORANZE LINGUISTICHE DELL'UNION VALDOTAINE E DELLA SUDTIROLER VOLKSPARTEI. TUTTI GLI ALTRI PARTITI, RIMANGONO ALL'OPPOSIZIONE, ANCHE SE PDS E PRI SI SONO DETTI PRONTI A COLLABORARE SU SINGOLE MISURE GOVERNATIVE.

ROMA. PRIMO VIAGGIO ESTERO PER GIULIANO AMATO IN VESTE DI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO: PARTIRA' DOMANI PER RAPPRESENTARE L'ITALIA A MONACO DI BAVIERA, DOVE LUNEDI' SI APRE IL VERTICE DEI SETTE PAESI PIU' INDUSTRIALIZZATI DEL MONDO, IL 'G-7' CHE SI CONCLUDERA' MERCOLEDI' PROSSIMO.

ROMA. I MINISTRI DELL'INTERNO, NICOLA MANCINO, E DELL'AGRICOLTURA, GIANNI FONTANA, ENTRAMBI SENATORI DEMOCRISTIANI, HANNO RASSEGNATO CON UNA LETTERA AL PRESIDENTE DI PALAZZO MADAMA, SPADOLINI, LE LORO DIMISSIONI DALL'INCARICO PARLAMENTARE. LA DECISIONE E' STATA PRESA IN SEGUITO ALL'INDICAZIONE, ADOTTATA DALLA SEGRETERIA DELLO SCUDOCROCIATO, CIRCA L'INCOMPATIBILITA' TRA LA CARICA DI MINISTRO E QUELLA DI PARLAMENTARE.

ROMA. DISAGI MINORI PER CHI VIAGGERA' IN TRENO IL PROSSIMO LUNEDI'. SONO STATI UNIFICATI DAI SINDACATI, INFATTI, I DUE SCIOPERI CHE AVREBBERO BLOCCATO PER 24 ORE IL SERVIZIO FERROVIARIO. I CONFEDERALI DELLA CGIL, CISL E UIL SI SONO ACCORDATI CON GLI AUTONOMI DELLA FISAFS-CISAL PER UN'ASTENSIONE DAL LAVORO NELLA SOLA MATTINATA DI LUNEDI', DALLE 9.30 ALLE 13.30. (SEGUE)

(RED/bb/adnkronos)