MEZZOGIORNO: LEGA NORD, SALARI IN BASE AL COSTO DELLA VITA
MEZZOGIORNO: LEGA NORD, SALARI IN BASE AL COSTO DELLA VITA

roma, 4 lug. (adnkronos) - ''occorre pagare i lavoratori del mezzogiorno tenendo conto del reale costo della vita, diverso da regione a regione''. lo afferma in una nota la lega nord, riferendosi alle recenti dichiarazioni del direttore generale della confindustria innnocenzo cipolletta e del vice direttore generale della banca d'italia, antonio fazio, sulla necessita' di diminuire i salari nel sud italia.

''il presupposto da cui partire - continua la nota - non deve essere quello di pagare meno i lavoratori perche' produttivita' e redditivita' sono inferiori, lasciando maliziosamente sottintendere che al sud le imprese scontano una naturale e innata predisposizione dei lavoratori meridionali ad una resa inferiore rispetto a quella di altre parti d'italia. questo - prosegue la nota - anche in omaggio al concetto di uguaglianza reale delle retribuzioni tra lavoratori italiani che svolgono il medesimo compito, ma in aree socio-economiche diverse''.

''dire si' a salari differenziati in relazione al costo della vita - conclude la nota - non vuol dire pagare meno i lavoratori del sud, ma pagare meglio quelli del nord''.

(red/BB/ADNKRONOS)