MANOVRA: NEL DECRETO, UN ARTICOLO SULLE MENSE (2)
MANOVRA: NEL DECRETO, UN ARTICOLO SULLE MENSE (2)

(ADNKRONOS) - La decisione del governo sul tema spinosissimo delle mensa aziendali e' motivata dalla ''preoccupazione'' per le conseguenza che la querelle (aperta ormai da tempo, e che ha trovato appoggio nelle sentenze di alcuni pretori) potrebbe avere sull'occupazione.

''il consolidamento dell'indirizzo giurisprudenziale secondo cui il valore della mensa e' quello reale o equivalente al pasto, e non quello convenzionalmente stabilito dalle parti - spiega il testo del decreto - ha indotto un appensantimento del costo del lavoro quantificabile in 2 milioni e mezzo annui per addetto, e questo in un momento di difficolta' per il sistema produttivo del paese. di fronte a cio', le imprese stanno disdettando i servizi di mensa, e ne derivano gravi conseguenze occupazionali per le maestranze delle imprese addette alla ristorazione. solo la fiat (che e' stata la prima azienda ad annunciare la disdetta del servizio mensa a partire dal prossimo ottobre, ndr) da' lavoro a 40 aziende, per un totale di 1.800 addetti''.

una situazione pesante, che, sostiene il decreto, esigeva ''un intervento immediato, che chiarisca la situazione normativa affermando la natura di servizio delle mense organizzate dalle imprese''.

(red/pan/adnkronos)