PRIVATIZZAZIONI: IL NUOVO DECRETO DEL GOVERNO-NASCONO DUE SPA
PRIVATIZZAZIONI: IL NUOVO DECRETO DEL GOVERNO-NASCONO DUE SPA

Roma, 11 lug. -(adnkronos)- Si accelerano i tempi per la privatizzazione degli enti pubblici. con l'entrata in vigore del decreto, approvato ieri dal consiglio dei ministri e relativo al riassetto delle imprese pubbliche e a partecipazione statale e alle alienazioni a fini di fabbisogno, iri, eni, ina, enel saranno trasformate in societa' per azioni. Entro quindici giorni, il ministro del tesoro procedera' alla costituzione di due spa, alle quali verranno conferite le partecipazioni di questi enti -nonche' quelle nell'imi, nella bnl e in altre societa' di intermediazione creditizia e finanziaria- e verranno emesse obbligazioni convertibili in azioni, anche con ''warrants'', che, attraverso l'intervento di un consorzio di banche, verranno collocati tra il pubblico.

Sono queste le tre principali tappe, fissate dal nuovo provvedimento, dell'operazione che consentira' entro l'anno di far affluire nelle casse dello stato un importo ''di sicuro'' superiore ai 4 mila miliardi, in aggiunta ai 3 mila che dovrebbero essere assicurati dalla vendita, gestita dall'imi, degli immobili di proprieta' dello stato. Secondo le previsioni, inoltre, altrettanto potra' essere conseguito l'anno prossimo.

Le obbligazioni convertibili e gli altri titoli rappresentantivi delle azioni, emessi dal tesoro -come viene chiarito nella relazione che accompagna il decreto- costituiscono ''strumenti aggiuntivi finalizzati ad accelerare la collocazione sul mercato dell'ingente patrimonio azionario del tesoro, senza escludere che piu' favorevoli condizioni di mercato consentano il diretto collocamento delle azioni''. (segue)

(red/pan/adnkronos)