MAFIA: ESCOBAR FUGGITO IN VENEZUELA
MAFIA: ESCOBAR FUGGITO IN VENEZUELA

Caracas, 25 lug. -(adnkronos/dpa)- Il governo venezuelano ha rinforzato la sorveglianza dell'intero confine con la Colombia in seguito alle voci secondo le quali Pablo Escobar Gaviria, ''el padrino'' del cartello di Medellin evaso mercoledi', sarebbe fuggito in Venezuela.

Ed il colonnello della Guardia Nazionale, Jorge Camacho, ha reso noto che ieri ha avuto luogo un vertice tra i militari dei due paesi per elaborare una strategia comune nell'organizzare la caccia all'uomo. Il governatore di Vichada, regione della Colombia, ha detto che il presidente colombiano Cesar Gaviria Trujillo ha assicurato tutto il sostegno delle forze armate e dei servizi di sicurezza.

Secondo voci non confermate, infatti, Escobar potrebbe essersi rifugiato nella provincia di Amazonas, una delle ''riserve'' dei narcos venezuelani che hanno li' diversi laboratori clandestini per la raffinazione della pasta di coca, oltre a piste d'atterraggio clandestine ed altre sofisticate apparecchiature, come telefoni satellitari e computer.

La vigilanza - ha detto sempre il colonnello Camacho - e' stata rafforzata anche nello stato venezuelano di Apure, e in quello andino di Tachira, usati dai narcos come basi per il riciclaggio del denaro sporco.

(Liv/Pan/adnkronos)