DC: GAVA - CAMBIERA' IL PARTITO E LA CLASSE DIRIGENTE
DC: GAVA - CAMBIERA' IL PARTITO E LA CLASSE DIRIGENTE

ROMA, 25 LUG (ADNKRONOS) - ''CAMBIARE IL MODO DI FARE POLITICA E RINNOVARE LA CLASSE DIRIGENTE''. IL LEADER DI AZIONE POPOLARE E PRESIDENTE DEI SENATORI DC ANTONIO GAVA, IN UN'INTERVISTA PUBBLICATA OGGI SU 'L'UNITA' ' INTERPRETA CON QUESTI DUE OBBIETTIVI ''CHE TUTTI NEL PARTITO INDICHIAMO'' LE RAGIONI DELLE DOPPIE DIMISSIONI DI ARNALDO FORLANI DALLA SEGRETERIA CON SUCCESSIVI RITIRI. PER QUESTO PERO', AMMETTE GAVA, ''NON SIAMO RIUSCITI FINORA A CREARE LE CONDIZIONI''.

IL CAMBIAMENTO RADICALE E' PER GAVA ALLE PORTE: ''I CAMBIAMENTI VERI VERRANNO DAL CONFRONTO IN CONGRESSO. DOVREMO DECIDERE IL NUOVO MODO DI ESSERE DC E DI CONCEPIRE LA POLITICA. LA GEOGRAFIA DEL PARTITO DOVRA' ESSERE DISEGNATA IN MODO NOTEVOLMENTE DIVERSO. SE IL COMUNISMO NON C'E' PIU' NON SI PUO' CONTINUARE A RAGIONARE COME SE CI FOSSE O DIRE AL PDS CHE DEVE ANCORA MUTARE. IL PCI E' PDS E SE NE DEVE TENERE CONTO''. E PER L' APPUNTAMENTO CONGRESSUALE, GAVA IPOTIZZA LA FINE DEL SISTEMA DELLA CORRENTI CHE LEGA LEADER POLITICI A TESSERAMENTI: ''PUO' DARSI CHE NON CI SARANNO PIU' GRUPPI CHE ABBIANO BISOGNO DI QUELLE TESTE. O VICEVERSA CHE QUELLE TESTE NON ABBIANO PIU' BISOGNO DI QUEI GRUPPI''.

SULLE NUOVE FORMULE DI GOVERNO, INVECE, IL LEADER DC IMMAGINA COME POSSIBILE UN DOPPIO PASSAGGIO. ''CONSIDERO IMPORTANTE L'INTESA FRA LE FORZE DELLA SINISTRA. SE SARA' CAPACE DI DIVENTARE FORZA ALTERNATIVA DI GOVERNO VIVREMO QUESTA NUOVA SFIDA. OGGI SIAMO ANCORA FERMI DAVANTI AL PASSAGGIO VERSO LA DEMOCRAZIA COMPIUTA. LA SFIDA ADESSO E' QUELLA DI COSTRUIRE UN NUOVO EQUILIBRIO DEMOCRATICO. LA MAGGIORANZA RISICATA E IL GOVERNO DEBOLE SONO CONSEGUENZE DI QUEL CHE E' GIA' CAMBIATO E ABBIAMO ACCUMULATO RITARDO. ORA DOBBIAMO ESSERE CAPACI DI PROMUOVERE I CAMBIAMENTI CHE SERVONO A GOVERNARE UNA CRISI CHE FA TEMERE PER LA TENUTA DEMOCRATICA E LO STESSO SVILUPPO DEL PAESE. E QUESTO E' PROBLEMA DI TUTTI''.

(POL/as/adnkronos)