GIUSTIZIA: SOSPESE AGITAZIONI - IL DOCUMENTO (2)
GIUSTIZIA: SOSPESE AGITAZIONI - IL DOCUMENTO (2)

(adnkronos) - Nel documento si afferma, poi che gli avvocati sono sempre stati in prima linea nella lotta alla criminalita' e si prende atto poi del riconoscimento da parte del governo della necessita' di modificare l'originario testo del decreto antimafia, ''recependo la denuncia dell'unione contro la compressione delle garanzie, instaurando, peraltro, il cosiddetto 'doppio binario' che appare incostituzionale e accogliendo parte delle proposte dell'unione sorattutto con riferimento all'essenziale esigenza di recuperare il diritto alla prova, pur dovendosi rimarcare in proposito che altre proposte sono rimaste disattese''.

viene infine rivolto alle camere penali l'invito a revocare le astensioni in atto dalle udienze che non significa comunque ''rinuncia a tutte le istanze per la piena restituzione al processo penale del carattere accusatorio: gli avvocati penalisti devono restare in vigile e attento controllo degli sviluppi al riguardo della politica governativa''.

le camere penali organizzeranno una conferenza nazionale dei penalisti aperta a tutti gli operatori del diritto per esaminare la situazione e affrontare i problemi posti dall'imminente scadenza del periodo triennale previsto dalla legge delega per integrazioni e modificazioni al codice di procedura penale.

(red/pan/adnkronos)