GIUSTIZIA: SOSPESE AGITAZIONI (4) - IL DOCUMENTO
GIUSTIZIA: SOSPESE AGITAZIONI (4) - IL DOCUMENTO

(adnkronos) - Nel documento diffuso dopo la conferneza stampa di Chiusano si esprime ''l'indignazione per l'eccidio di palermo e il cordoglio di tutti i penalisti italiani alle famiglie degli scomparsi'' e si ''conferma la volonta' dell'unione, comune a tutte le forze del paese, di riaffermare i valori di giustizia e liberta', fondamento dell'ordine democratico, respingendo con sdegno le assurde insinuazioni rivolte a screditare il ruolo insostituibile della libera avvocatura, presidio del costituzionale diritto di difesa''.

''la legge processuale - si legge ancora nel documento- non e', per sua natura, strumento di lotta alla criminalita', ma strumento per garantire a tutti i cittadini un 'giusto processo'''. l'ucpi ritiene che la lotta alla criminalita' vada condotta potenziando gli organi di tutela dell'ordine pubblico ''mentre e' proprio su questo terreno che vanno denunciate fermamente le gravi carenze e ritardi dello stato'' rispetto ai quali l'esecutivo ''ha assunto solerte impegno di rimediare, dando luogo ad iniziative di grande risalto''. (segue)

(red/gs/adnkronos)