MAFIA: 7 MILA (5) - AGIRANNO IN TUTTA LA SICILIA
MAFIA: 7 MILA (5) - AGIRANNO IN TUTTA LA SICILIA

(Adnkronos) - ''Non ci sara' soltanto un impegno di difesa di obiettivi potenziali di attacco alla criminalita', carceri, porti, aeroporti, viadotti, ma anche - ha concluso Martelli - una partecipazione delle forze armate, sotto la guida dei prefetti, a compiti di perquisizione, mirati alla ricerca di armi ed esplosivi, a fermare persone, non solo latitanti ma anche sospette, non solo indiziati, naturalmente per consegnarle immediatamente a chi di dovere: questure, comandi di carabinieri, avvertendone l'autorita' giudiziaria e quindi rientrando nella procedura definita dal codice''.

L'Esercito, e' stato specificato, agira' in tutta la Sicilia. I contingenti militari - si legge in una nota della presidenza del consiglio dei ministri - sono posti a disposizione dei prefetti fino al 31 dicembre 1992, salvo ulteriori proroghe (non piu' di due della durata di sei mesi) appositamente deliberate dal consiglio dei ministri. Alla discussione del provvedimento del governo ha partecipato anche Giuseppe Campione, presidente della Regione Siciliana.

(Mac/Pana/adnkronos)