MAFIA: AMATO (2) - NESSUNA MILITARIZZAZIONE
MAFIA: AMATO (2) - NESSUNA MILITARIZZAZIONE

(ADNKRONOS) - ''I MILITARI - HA AGGIUNTO AMATO AI MICROFONI DEL TG 2- SONO COME TUTTE LE FORZE DELL'ORDINE CHE ESSI VANNO AD INTEGRARE. QUEST'OPERAZIONE NON E' UNA MILITARIZZAZIONE DELLA SICILIA: NON SIGNIFICA CHE I COMPITI DELLE FORZE DELL'ORDINE PASSANO AI MILITARI''.

''I COMPITI - HA PRECISATO IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO - RIMANGONO AL PREFETTO, NELLA SUA FUNZIONE DI COORDINAMENTO. RIMANGONO ALLE AUTORITA' COMPETENTI DI PUBBLICA SICUREZZA E AGGREGANO A SE' CONTINGENTI DI PERSONALE MILITARE CHE, PER CIO', SARANNO DISPOSTI IN NUCLEI PRESUMIBILMENTE AL COMANDO DIRETTO DI UN LORO STESSO SOTTUFFICIALE O DI UN UFFICIALE, MA CHE DIPENDERANNO PER LA DEFINIZIONE DEI COMPITI ESPLETATI DALLE SCELTE FATTE DALLE ORDINARIE AUTORITA' DI PUBBLICA SICUREZZA''.

''SI TRATTERA' -HA CONCLUSO IL PRESIDENTE- DI COMPITI SIA DI VIGILANZA PASSIVA, CHE SONO IMPORTANTISSIMI OGGI A PALERMO, SIA DI PATTUGLIAMENTO, SIA DI CONCORSO ALLE OPERAZIONI CHE GLI ALTRI FANNO''.

(FER-TOR/GS/ADNKRONOS)