MAFIA: COSTA ''PIENAMENTE SOLIDALE'' CON SCELTE GOVERNO
MAFIA: COSTA ''PIENAMENTE SOLIDALE'' CON SCELTE GOVERNO

Roma, 25 lug. (adnkronos) - Il ministro per il coordinamento delle politiche comunitarie e gli affari regionali, Raffaele Costa, si dichiara ''pienamente solidale'' con le scelte adottate oggi dal consiglio dei ministri per l'invio di militari in Sicilia. ''Mi domando -aggiunge pero' Costa- se non si dovesse arrivare prima a simili iniziative. Vi sono precedenti circa l'uso di militari di leva o professionisti, ma in questa occasione l'impiego dei militari avviene in un contesto normativo nuovo''.

''L'uso dei militari in operazioni di prevenzione, di controllo o di vera repressione (non dobbiamo nascondere che l'opinione pubblica chiede anche questo) pone -rileva Costa- problemi delicatissimi: si chiedera' ai giovani un forte sacrificio ma si dovra' dare loro un utile addestramento. E' anche di questo che dobbiamo preoccuparci. Oggi sono in molti ad invocare l'esercito per 'controllare' Palermo: al minimo incidente molti potrebbero tirarsi indietro. L'operazione va quindi condotta con forza, con grande efficacia, ma anche compostezza, con senso della misura, dimostrando con i comportamenti che si vogliono aiutare i cittadini a vivere piu' sicuri e non invece considerare i siciliani come un popolo da tenere sotto tutela. Se cosi' dovesse essere la mia coscienza di liberale si ribellerebbe: le militarizzazioni non mi piacevano quando ero presidente della commissione difesa, tanto meno -conclude Costa- mi piacciono ora che sono ministro per le regioni, in questi giorni soprattutto della regione Sicilia''.

(red/gs/adnkronos)