DC: VERSO IL CN - DOMANI RIUNIONE DELLA SINISTRA
DC: VERSO IL CN - DOMANI RIUNIONE DELLA SINISTRA

Roma, 27 Lug. (Adnkronos) - Il Consiglio Nazionale della Dc si riunira' come e' noto il 3-4 agosto, ma dopo la decisione di Forlani di ritirare le dimissioni da segretario l'appuntamento non dovrebbe essere caratterizzato dalle tensioni dei giorni scorsi. In settimana si riuniranno le varie componenti dello scudo crociato per un esame della situazione.

Domani si riunira' la sinistra democristiana. Il sen. Paolo Cabras, demitiano doc, ha detto all'Adnkronos che la scelta di Forlani fara' si' che si affronti con maggiore decisione il dibattito politico. ''Ho sempre detto che la vicenda del segretario era secondaria rispetto alla definizione di una linea politica e dell'avvio di un processo di rinnovamento interno''. Insomma -dice Cabras- ''e' necessario -e lo avevo detto anche prima del ritiro delle dimissioni di Forlani- che prima di discutere delle persone si parli di politica. Al Cn possiamo farlo e soprattutto dare concretezza al rinnovamento interno e alla definizione di regole nuove per la definizione della classe dirigente e l'azzeramento del tesseramento e' il primo passo da compiere''.

Ma nella sinistra non tutti la pensano come Cabras. Fracanzani e Mastella, del gruppo dei 40, vogliono ''capire'' e ritengono che il ritiro delle dimissioni di Forlani non significhi che la questione ''segreteria'' sia risolta a danno del loro candidato Martinazzoli. Ma Cabras non da' eccessivo peso ai 40 che contestano De Mita che pero' puo' contare sul sostegno tra gli altri oltre che di Cabras, di Tabacci, Sanza, Nicolosi, Mattarella, Mancino, Misasi. (Segue)

(GUg/pe/adnkronos)