MAFIA: RUSSO SPENA SU ESERCITO IN SICILIA E NOMINA MARTINI
MAFIA: RUSSO SPENA SU ESERCITO IN SICILIA E NOMINA MARTINI

Roma, 27 lug. - (adnkronos) - Giovanni Russo Spena (rifondazione comunista) ha contestato la decisione del governo di inviare in Sicilia reparti militari da adibire a compiti di ordine pubblico e la nomina dell'ammiraglio Fulvio Martini quale consulente della presidenza del consiglio dei ministri per i problemi dello spionaggio e della lotta alla mafia. Su questo argomento Russo Spena ha scritto al presidente della camera Napolitano chiedendo di mettere all'ordine del giorno una interpellanza per conoscere le motivazioni dei due provvedimenti adottati.

L'esponente di rifondazione comunista ritiene ''uno strappo alle disposizioni costituzionali o comunque a regole e norme di legge consolidate'' l'aver inviato un massiccio contingente dell'esercito in Sicilia. Russo Spena -che e' capogruppo del Prc in commissione difesa- ritiene questo utilizzo una applicazione anticipata del nuovo modello di difesa che, ricorda, ''non e' stato ancora discusso in sede parlamentare''.

Per quanto riguarda, invece, la nomina dell'ammiraglio Martini, Russo Spena ricorda nella lettera che ''l'ex direttore del Sismi e' indagato dalla magistratura veneta sull'organizzazione Gladio''.

(red/zn/adnkronos)