VESUVIO: RICOGNIZIONE PROTEZIONE CIVILE
VESUVIO: RICOGNIZIONE PROTEZIONE CIVILE

Roma, 27 lug. (adnkronos) - Rapida ricognizione in elicottero sul Vesuvio da parte del ministro della Protezione civile, Ferdinando Facchiano. Con i mezzi dell'aeronautica militare accompagnato dai vulcanologi Barberi e Luongo e dal prefetto di Napoli Improta, il Ministro ha sorvolato la zona vesuviana divenuta ormai un insediamento di eccezionale intensita' abitativa. Facchiano si e' poi recato ad Ercolano nella sede dell'Osservatorio vesuviano fondato nel 1941 ed oggi diretto dal professor Giuseppe Luongo.

Sono stati esaminati -informa il ministero- i problemi organizzativi della centrale di osservazione che tiene sotto costante controllo fenomeni fisici e geologici, relativi all'attivita' del vulcano. ''La mia presenza qui -ha voluto sottolineare il ministro Facchiano- non deve suscitare ingiustificati allarmismi. Essa rappresenta una tappa del viaggio che sto facendo nelle zona a rischio vulcanico, cominciata sull'Etna e che nelle prossime settimane proseguiro' recandomi a Vulcano''.

(com/gs/adnkronos)