ORTOFRUTTA: EMILIA, PROSEGUE (2) - UNA SERIE DI INDICAZIONI
ORTOFRUTTA: EMILIA, PROSEGUE (2) - UNA SERIE DI INDICAZIONI

(ADNKRONOS) - QUESTA MATTINA GLI ASSESSORATI REGIONALI DELL'AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE E ALLA SANITA' HANNO DIRAMATO AI SERVIZI PROVINCIALI AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE, ALLE AMMINISTRAZIONI PROVINCIALI, ALLE USL E AI COMUNI LE INDICAZIONI CHE REGOLAMENTANO L'USO DELLA SOVRAPPRODUZIONE FRUTTICOLA A SCOPI DI CONCIMAZIONE. IN SINTESI, DOVRANNO ESSERE OSSERVATE LE NORMALI PRATICHE AGRICOLE, NON SUPERANDO LE 15 TONNELLATE DI SOSTANZA SECCA PER ETTARO (MEDIAMENTE CORRISPONDENTE A 150 TONNELLATE DI PRODOTTO DA DISTRUGGERE PER ETTARO). LA DISTRIBUZIONE SUI TERRENI DOVRA' ESSERE OMOGENEA, IN ASSENZA DI COLTURE IN ATTO E IN PREPARAZIONE ALLA COLTURA SUCCESSIVA. SI DOVRANNO EVITARE I RISCHI DI INQUINAMENTO DELLE ACQUE E LA DIFFUSIONE DI ODORI MOLESTI. IN CASO DI SUPERAMENTO DELLE QUANTITA' DA DISTRIBUIRE, DOVRANNO ESSERE RISPETTATE LE NORME E OTTENUTE LE AUTORIZZAZIONI RELATIVE ALLO SMALTIMENTO DI RIFIUTI SPECIALI.

(RED/PE/ADNKRONOS)