BOSNIA: GLI USA CONDANNANO I CAMPI DI DETENZIONE (2)
BOSNIA: GLI USA CONDANNANO I CAMPI DI DETENZIONE (2)

(adnkronos)- A Ginevra, intanto, il Comitato Internazionale della Croce Rossa ha denunciato violazioni del diritto internazionale da parte di tutte le parti coinvolte nel conflitto, violazioni perpetrate a danno di civili appartenenti alle altre comunita' etniche. Nessuno e' innocente, ma puntiamo il dito in modo specifico contro le azioni compiute dalle forze serbe, e dal governo di Belgrado, colpevoli di aver scatenato la maggior parte degli attacchi. In termini specifici ed in termini piu' generalmente politici, sono loro a portare la maggior parte del peso e delle responsabilita' per le violenze in corso.

Boucher ha anche respinto le accuse secondo cui gli Stati Uniti si stanno dando poco da fare per fermare le atrocita' in corso ed ha ripetuto che Washington e' disposto a ricorrere alla forza militare - qualora questo si rivelasse necessario - per rifornire di generi alimentari le citta' della Bosnia sotto assedio, escludendo pero' il ricorso alla forza per trarre in salvo i civili chiusi nei campi di prigionia.

(cin/as/adnkronos)