I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Reggio Calabria. Continuano le ricerche nella Locride dell'imprenditore agricolo, Paolo Canale di 54 anni. L'uomo non e' mai rientrato a casa dopo essersi recato domenica pomeriggio in un suo agrumeto presso la fiumara di Careri. L'imprenditore e' stato caricato sulla su auto prima di essere trasferirlo su di un altro mezzo. La macchina e' stata ritrovata a cinque chilometri dall'agrumeto. Canale, sposato e padre di due figli, e' presidente della cooperativa agricola Tiber con annessa una rivendita di prodotti. L'imprenditore e' benestante, ma non a tal punto, da giustificare un sequestro a scopo di estorsione. Forse non aveva voluto cedere al racket delle estorsioni. Ieri il Consiglio comunale di Bovalino si e' dimesso contro il nuovo sequestro. Il sindaco Antonio Carpintieri vuole ribellarsi al triste primato del suo paese che in tredici anni ha subito dodici sequestri.

Varese. Si e' costituito il vice-presidente del consorzio per il risanamento del lago, enrico brogi democristiano, latitante dal 18 maggio scorso quando fu colpito da un ordine di custodia cautelare nell'ambito dell'inchiesta su alcune tangenti. brogi , che anche consigliere comunale, e' accusato di concussione aggravata.

Milano. Salvatore Ligresti, l'imprenditore coinvolto nello scandalo delle tangenti in lombardia, resta in carcere. Il Tribunale per la liberta' ha respinto l'istanza presentata dai legali dell'imprenditore per il pericolo di inquinamento delle prove.

Cagliari. Catturato dai Carabinieri un pericoloso latitante. Aldo Mastini, 50 anni veronese, condannato a trent'anni di reclusione per omicidio e sequestro di persona si era reso irreperibile dopo un permesso concesso dal giudice di sorveglianza del tribunale di Padova. E' stato rintracciato in un campeggio abusivo nel comune di Arzachena, ospite in un camper. (segue)

(red/gs/adnkronos)