MEZZANOTTE)
MEZZANOTTE)

SOMALIA: APPELLO DI AMNESTY INTERNATIONAL - (EMBARGO FINO ALLA

ROMA, 4 AGO. - (ADNKRONOS) - Amnesty International ha rivolto oggi un appello a tutti i leader politici somali chiedendo loro di porre fine alle gravi violazioni dei diritti umani che stanno drammaticamente caratterizzando la guerra civile in corso nel Paese. ''negli ultimi 18 mesi le varie fazioni in lotta si sono rese responsabili di massacri e atrocita' di ogni genere: la popolazione civile e' stata fatta oggetto di uccisioni, torture e stupri determinati dall'appartenenza ai vari clan di origine. queste orribili violazioni dei diritti umani rischiano di proseguire per anni e di generare vendette su vendette'', ha affermato l'organizzazione per i diritti umani.

Dopo la fine del regime di Siad barre, nel gennaio 1991, la guerra civile e il collasso delle istituzioni statali e dell'economia hanno distrutto la somalia, causando pesantissime perdite nella popolazione civile, gia' minacciata dalla siccita' e dalla carestia. Durante questo orrendo periodo e' stato difficile per Amnesty International ottenere informazioni dettagliate e imparziali sulle violazioni dei diritti umani, ma risulta evidente che gravi abusi sono stati commessi da tutti i gruppi in lotta. (segue)

(com/as/adnkronos)