CN DC: DE MITA, COLLEGIALITA' SU FORLANI
CN DC: DE MITA, COLLEGIALITA' SU FORLANI

ROMA, 4 AGO. - (ADNKRONOS) - UN DOCUMENTO DI TUTTA LA SINISTRA COLLEGATO AD UNA CANDIDATURA PER LA SEGRETERIA: QUESTA LA PROPOSTA DEL GRUPPO DEI 40 CHE FA CAPO A MINO MARTINAZZOLI ESPOSTA DA CARLO FRACANZANI ALLA RIUNIONE DI CORRENTE QUESTA MATTINA A PIAZZA DEL GESU'. DIFFERENTE L'IPOTESI DI CIRIACO DE MITA. IL PRESIDENTE DEL CN DC HA INSISTITO SULLA COLLEGIALITA' INTORNO A FORLANI CHE, A SUO AVVISO, SE NON PUO' GESTIRE IL RINNOVAMENTO, PUO' PERO' GESTIRE LA FASE DI PASSAGGIO VERSO IL NUOVO. MAGARI AFFIANCATO, PER SUA STESSA SCELTA, DA UNA SORTA DI ''COMITATO DI GESTIONE''.

UNA IPOTESI, QUESTA, CHE NON SEMBRA STAR BENE A MINO MARTINAZZOLI. L'EX MINISTRO DELLE RIFORME, INFATTI, A QUANTO SI E' APPRESO, HA CRITICATO MOLTO DURAMENTE LA RELAZIONE DEL SEGRETARIO E, NEL SUO INTERVENTO DI VENERDI' AL CN, SI RIPROPORREBBE DI ''SFIDUCIARE'' FORLANI METTENDO IN EVIDENZA CHE CIO' CHE LA DC HA MANDATO IN PORTO NEGLI ULTIMI MESI, SI E' REALIZZATO ''MALGRADO FORLANI'' E NON PER SUO MERITO. INEVITABILE E CONSEGUENTE, DUNQUE, IL SUO VOTO CONTRARIO ALLA RELAZIONE.

NEMMENO ALLA SINISTRA DEMITIANA LA RELAZIONE DEL SEGRETARIO E' PIACIUTA MOLTO. TUTTAVIA INSISTE . ''FORLANI E' QUELLO CHE E' - SINTETIZZA RINO NICOLOSI - NON SI PUO' PRETENDERE CHE SIA DIVERSO, NE' SI PUO' ESSERE SODDISFATTI DELLA SUA RELAZIONE DI IERI. OGGI, PERO', SE SI VOTASSE CI SAREBBE UNA LACERAZIONE NELLA SINISTRA''. MEGLIO ALLORA LAVORARE ANCORA SULLA POSSIBILITA' DI ALLARGARE L'UFFICIO POLITICO ANCHE AD UN FORZANOVISTA E AD UN ANDREOTTIANO, IN MODO CHE TUTTE LE CORRENTI ABBIANO UN LORO RAPPRESENTANTE VICINO AL SEGRETARIO E POSSANO PARTECIPARE IN PRIMA PERSONA A TUTTE LE DECISIONI PIU' SIGNIFICATIVE DEL CAMBIAMENTO DEL PARTITO.

(COR/AS/ADNKRONOS)