CN DC: SCOTTI - ''NON VEDO PER ORA ALCUN CAMBIAMENTO''
CN DC: SCOTTI - ''NON VEDO PER ORA ALCUN CAMBIAMENTO''

ROMA, 4 AGO. (ADNKRONOS) - E' MOLTO SCETTICO ENZO SCOTTI SULLA POSSIBILITA' CHE IL CONSIGLIO NAZIONALE DEMOCRISTIANO POSSA DARE SEGNALI DI CAMBIAMENTO. E L'EX MINISTRO TORNA OGGI A CRITICARE I VERTICI DEL SUO PARTITO: ''SE AVESSERO GLI OCCHI APERTI - DICE AI GIORNALISTI A MONTECITORIO - IL CAMBIAMENTO CI SAREBBE, MA SICCOME NON HANNO GLI OCCHI APERTI NON C'E' PROPRIO NULLA. E ANCHE TRA CHI VUOL FARE EFFETTIVAMENTE QUALCOSA PER DARE UN SEGNALE DI NOVITA' C'E' PURTROPPO CHI STA ZITTO''.

''RISPETTO A QUATTRO ANNI FA - AGGIUNGE SCOTTI - MOLTE COSE SONO CAMBIATE NEL PAESE, MA NELLA DC EVIDENTEMENTE C'E' CHI SEMBRA NON ACCORGERSENE''. L'EX MINISTRO SI DICE CONVINTO CHE LE QUESTIONI INTERNE DEL PARTITO SI RISOLVERANNO IN MANIERA SOSTANZIALE SOLTANTO AL CONGRESSO, MA NELLO STESSO TEMPO AUSPICA CHE IL CONSIGLIO NAZIONALE NON SI RISOLVA CON LA SOLITA ''PAX DEMOCRISTIANA''.

(FER/as/adnkronos)