DC: ANDREOTTIANI VERSO L'AVENTINO
DC: ANDREOTTIANI VERSO L'AVENTINO

ROMA, 4 AGO. (ADNKRONOS) - SLITTATO IL CONSIGLIO NAZIONALE, GLI ANDREOTTIANI HANNO DECISO DI AGGIORNARE LA LORO RIUNIONE DI CORRENTE, PREVISTA IN UN PRIMO TEMPO PER QUESTO POMERIGGIO. IL DISAGIO TRA I FEDELISSIMI DI ANDREOTTI, COMUNQUE, C'E', ANCHE SE NON SEMBRA DESTINATO A PORTARE AD UNA ROTTURA NETTA CON L'ATTUALE MAGGIORANZA.

''PENSIAMO PIUTTOSTO A UNA FORMA DI DISTIGUO - PRECISA LUIGI BARUFFI - CHE POTRA' CONCRETIZZARSI IN UN DOCUMENTO DIVERSO IN QUALCHE PUNTO, OPPURE IN DIFFERENZIAZIONI SOLTANTO VERBALI O NELL'ASTENSIONE DALLA VOTAZIONE DEL DOCUMENTO DI MAGGIORANZA. CERTO, TRA NOI C'E' LA SENSAZIONE DI ESSERE UN PO' UTILIZZATI, INTERPELLATI SOLTANTO QUANDO SERVE E NON SEMPRE''.

INSOMMA, QUESTA SEGRETERIA AGLI ANDREOTTIANI NON PIACE TROPPO. ''DALLA VICENDA DELL'ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IN POI FORLANI CI HA LASCIATI UN PO' PERPLESSI - CONFERMA BARUFFI - PER QUANTO RIGUARDA LA GESTIONE DEL PARTITO. AD ESEMPIO, L'INCOMPATIBILITA' L'ABBIAMO SUBITA''.

(COR/PE/ADNKRONOS)