DC: SINDACO PADOVA DISERTA CN PER PROTESTA
DC: SINDACO PADOVA DISERTA CN PER PROTESTA

Padova, 4 Ago. - (Adnkronos) - ''Caro Presidente, non saro' presente alla riunione del Consiglio Nasionale della Dc di oggi e domani. Questa assenza e' un segno di protesta contro l'incapacita' del gruppo dirigente nazionale di cogliere fino in fondo la drammaticita' della situazione e di assumere conseguenti comportamenti''. Cosi' scrive a De Mita Paolo Giaretta, consigliere nazionale dc e sindaco di Padova.

''Non mi sento di partecipare ad un dibattito il cui esito finale e' gia' precostituito da un accordo di vertice, quando invece ci sarebbe bisogno di una ricerca appassionata e rigorosa di una linea che ci consenta di affrontare gli anni difficili che ci attendono e di forti segnali di rinnovamento che la gente possa percepire -scrive il sindaco di Padova- quale sarebbe stata la elezione di Mino Martinazzoli alla segreteria''.

''Gli unici segnali vanno nella direzione opposta -prosegue la lettera- l'esclusione di Mario Segni dalla commissione bicamerale per le riforme (o l'imposizione di condizioni inaccettabili per la sua partecipazione) e' una clamorosa dimostrazione di come la Dc stia rinnegando la sua storia migliore. Sempre la Dc ha saputo accogliere e valorizzare esperienze della societa' civile, rispettandone anche l'identita'''. (segue)

(Red/Pan/Adnkronos)