DECRETO ANTIMAFIA: TREMAGLIA (MSI) SU INVIO MILITARI IN SICILIA
DECRETO ANTIMAFIA: TREMAGLIA (MSI) SU INVIO MILITARI IN SICILIA

Roma, 4 Ago. -(Adnkronos)- ''Il Msi-Dn e' favorevole all'invio delle forze armate in Sicilia e ad altre iniziative per difendere lo stato, per la repressione del crimine, per tutelare i magistrati, per una piu' efficace struttura dell'informazione e per distruggere ogni contiguita' tra interessi dei partiti e la mafia''. Lo afferma in una dichiarazione Mirko Tremaglia dell'ufficio politico del Msi-Dn.

''Non occorre -aggiunge Tremaglia- la resistenza, ma occorre il contrattacco per la cattura dei latitanti e per bloccare ogni fuoriuscita dal carcere agli imputati di mafia ed e' necessario accrescere i poteri delle forze armate nell'isola. L'unico garantismo che vale non e' quello che ha permesso sino ad oggi di favorire la mafia con le leggi permissive, ma e' quello che restituisce dignita', unita' nazionale e sicurezza alle persone perbene: occorrono leggi eccezionali e una volonta' politica che sino ad oggi non e' mai esistita''.

Tremaglia critica le prese di posizione dei leghisti: ''Miglio e Bossi -afferma l'esponente missino- vogliono il ritiro dello stato dalla Sicilia. Questo e' il loro federalismo: la disgregazione dello stato''.

(Red/Pan/Adnkronos)