CINEMA: ''AGOSTO'' USCIRA' A NATALE
CINEMA: ''AGOSTO'' USCIRA' A NATALE

ROMA, 4 AGO. (ADNKRONOS)- ''I protagonisti di questo film, oltre a Sabina Guzzanti e Roberto Citran, sono il caldo, la solitudine, la desertificazione esterna e interna''. A parlare e' Massimo Spano, sceneggiatore e regista del film ''Agosto'' che e' alla terza settimana di lavorazione e che ''si prevede uscira' nelle sale nel periodo natalizio'' come dice il produttore Maurizio Tedesco.

''E' la fine di una storia d'amore vissuta nell'afa soffocante di un mese caldissimo, in una media periferia di una citta' semideserta'', spiega il regista, laureato in architettura, che ha iniziato la sua carriera cinematografica prima come arredatore, poi come scenografo accanto a registi come Tinto Brass, Marco Risi, Francesca Archibugi, Carlo Mazzacurati, i fratelli taviani. ''Viviamo tutti una realta' di solitudine, dopo aver vissuto i grandi momenti di aggregazione degli anni '60 e '70 ci ritroviamo orfani in una realta' che ci lascia soli con le nostre angosce, i nostri pensieri. Il film vuole raccontare questa solitudine che non appartiene solo al mese di agosto, ma alla vita che ci sta intorno e nella quale ognuno di noi cerca di recuperare quei piccoli valori, schegge della nostra infanzia e della nostra coscienza''. (segue)

(RED/PE/ADNKRONOS)