PATRIMONALE: SOS A MILANO PER NUOVI ESTIMI CATASTALI
PATRIMONALE: SOS A MILANO PER NUOVI ESTIMI CATASTALI

Milano, 5 ago. (adnkronos) - Sos a Milano e provincia per la ''patrimoniale'', l'imposta straordinaria immobiliare (i.s.i.) il cui termine di pagamento scade il 5 settembre -anche se e' gia' prevista una proroga fino a novembre- e che va determinata in base ai nuovi estimi catastali. L'ufficio tecnico erariale (ute) di Milano -secondo il suo dirigente Giuseppe MOntagna- si trovrebbe a dover smaltire in poco piu' di un mese almeno tre milioni di richieste e di consulti sui nuovi estimi, quando l'ufficio stesso e' in grado di soddisfarne al massimo 200 mila.

Per cercare di evitare i previsti affollamenti presso la sede dell'ufficio tecnico, in via Moscova a Milano, e conseguenti disagi per gli utenti, e' stata chiesta la disponibilita' delle amministrazioni comunali a collaborare nell'opera di informazione al pubblico nel calcolo delle nuove rendite. L'iniziativa si deve all'assessore ai lavori pubblici nonche' all'edilizia residenziale della regione Lombardia, Serafino Generoso il quale si e' incontrato oggi con i rappresentanti dei comuni della provincia di Milano e dei comuni capoluogo della regione e delle province della Lombardia. (segue)

(red/as/adnkronos)