SANITA': DE LORENZO SU EMENDAMENTI LEGGE DELEGA
SANITA': DE LORENZO SU EMENDAMENTI LEGGE DELEGA

Roma, 5 ago (adnkronos) - ''Le deleghe che il governo chiede al parlamento devono essere risolutive di tutti i problemi che oggi soffocano la sanita' italiana. bisogna assicurare a tutti i cittadini livelli uniformi in tutto il paese, eliminando e superando le sperequazioni che esistono nelle varie aree geografiche del nostro paese e risolvendo definitivamente il problema della spesa sanitaria''. E' quanto ha dichiarato all'adnkronos il ministro della sanita' francesco de lorenzo in merito agli emendamenti che il governo ha introdotto nella legge delega per la sanita'.

''E' necessario che quest'anno - ha detto de lorenzo - si arrivi all'individuazione di un fondo sanitario che sia credibile, eliminando tutte le pendenze con il pregresso, dando alle regioni responsabilita' piene. I contributi sanitari alle regioni, significano una regionalizzazione che non vuol dire solo responsabilita' diretta nella gestione dell'assistenza sanitaria, ma anche responsabilita' di poter gestire la spesa, sempre tenendo conto dei parametri standard''.

''Se una regione dispone di maggiori risorse - ha spiegato de lorenzo - perche' i propri cittadini pagano di piu di quelli di altre regioni, deve essere in grado di gestire queste risorse e di avere una quota aggiuntiva pari al 10 per cento che puo' utilizzare per dare di piu' o, se vuole, per compensare servizi che non riesce a far funzionare. E' questa la vera regionalizzazione, considerando sempre, comunque, una partecipazione perequativa dello stato con una posizione di equita' garantita con la quota che lo stato mette nel ssn per i livelli minimi di assistenza''.(segue)

(ria/as/adnkronos)