VACANZE: I GIOVANI PREFERISCONO LA NATURA
VACANZE: I GIOVANI PREFERISCONO LA NATURA

roma, 5 ago - (adnkronos) - La vera novita' di questa estate sono le vacanze verdi. Il cts per l'ambiente sostiene infatti che sono sempre piu' i giovani interessati a trascorrere le proprie vacanze tra le tartarughe marine di Lampedusa, i cetacei del Mediterraneo, i cervi sardi, i grifoni della zona di Capo Caccia e i camosci del parco nazionale d'Abruzzo.

I dati sono davvero confortanti: il 12 per cento dei nostri ragazzi ha scelto di aderire ad uno dei tanti progetti proposti dalle associazioni ambientalistiche italiane. L'aumento rispetto all'anno scorso e' del 5 per cento, ma il dato piu' interessante e' che il turismo ecologico si e' attestato al secondo posto dopo le tradizionali mete marittime, che hanno ottenuto il 57 per cento delle preferenze. Seguono i viaggi negli Stati Uniti e nel sud-est asiatico (con l' 11 per cento), le capitali europee (con il 10 per cento) e le localita' dell'arco alpino (con l' 8 per cento).

Qual e' il motivo che ha spinto tanti giovani a immergersi nel 'verde'? ''I ragazzi - afferma Stefano Di Marco, responsabile nazionale del cts per l'ambiente - non cercano l'incontaminato, il selvaggio in quanto tale, anche perche' sanno benissimo che ormai e' difficile da trovare. Cio' che suscita il loro interesse e' la possibilita' di passare due o tre settimane in luoghi ambientalmente difesi e salvaguardati''.

Insomma la natura non e' piu' vista come qualcosa da ammirare per le sorprese che puo' riservare ma, piuttosto, ''e' concepita dai giovani come un ambiente di cui fruire, essendo diventata una risorsa scarsa nella vita ordinaria''.

(red/as/adnkronos)