FS: VENERDI PRESENTAZIONE PROGETTI PER ALTA VELOCITA'
FS: VENERDI PRESENTAZIONE PROGETTI PER ALTA VELOCITA'

Roma, 5 Ago. (Adnkronos) - Venerdi prossimo i general contractors per la realizzazione del sistema d'alta velocita' presenteranno alla Tav, la societa' delle FS per l'alta velocita', i progetti relativi alle tratte Milano-Napoli. In particolare, il Consorzio Cepav 1 dell'Eni presentera' il progetto per la Milano-Bologna; la Fiat per la Bologna-Firenze; l'Iricav (Iri) per la Roma-Napoli.

Spettera' poi all'Italfer Sistav, la societa' per la sorveglianza sulla esecuzione dei progetti, avviare l'istruttoria tecnica. Il progetto sara' approvato dalle FS che lo inoltreranno alle regioni. Secondo le previsioni dell'amministratore delegato della Tav, Ercole Incalza, i cantieri per tutto il sistema d'alta velocita' saranno aperti entro la fine dell'anno''. Quanto poi alle difficolta' e perplessita' mostrate dagli enti locali interessati al progetto, Incalza ha assicurato che esso verra' realizzato in accordo con le regioni.

Sempre sul fronte Fs, oggi l'Amministratore straordinario dell'ente Lorenzo Necci, al termine dell'audizione avuta presso la Commissione Trasporti della Camera, ha dichiarato che il blocco delle tariffe, previsto dall'accordo sul costo del lavoro e politica dei redditi, non avra' alcuna incidenza sugli investimenti delle ferrovie. ''Per noi non cambia -ha spiegato Necci- perche' vi sara' un maggior onere a carico dello stato. Abbiamo piu' volte proposto e ci siamo battuti per cambiare il sistema tariffario. In questo contesto, comunque, se le tariffe saranno piu' alte gli investimenti saranno autofinanziati e se invece queste rimarranno basse, inevitabilmente, se ne dovra' far carico lo stato''.

(Mcc/as/Adnkronos)