GENERAL ELECTRIC: UN ITALIANO AI VERTICI
GENERAL ELECTRIC: UN ITALIANO AI VERTICI

MILANO, 5 AGO.(ADNKRONOS)- UN MANAGER ITALIANO E' ENTRATO PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA DELLA SOCIETA' NELLA ''STANZA DEI BOTTONI'' DELLA AMERICANA GENERALE ELECTRIC (GE): SI TRATTA DI PAOLO FRESCO, GIA' ''SENJOR VICE PRESIDENT'' DELLA GE INTERNATIONAL, CUI SONO STATI AFFIDATI GLI INCARICHI DI ''VICE CHAIRMAN'' (VICE PRESIDENTE) E ''EXECUTIVE OFFICER'' DELLA GE.

FRESCO, CITTADINO ITALIANO RESIDENTE A LONDRA, ALLA GUIDA DELLA GE INTERNATIONAL DALL'85, E' DUNQUE IL PRIMO NON AMERICANO AD ACCEDERE ALL'''EXECUTIVE OFFICE'' DELLA SOCIETA', STRUTTURA DELLA QUALE FANNO PARTE IL PRESIDENTE DELLA GE STESSA, JOHN F.WELCH JR.,EDWARD E.HOOD JR. ED IL NEO NOMINATO FRANK P.DOYLE.

LA GE, VA RICORDATO, OPERA PRINCIPALMENTE IN 13 SETTORI (AEROSPAZIALE, MOTORI PER AEROPLANI, RADIODIFFUSIONE, APPARECCHI DI DISTRIBUZIONE ELETTRICA, MOTORI ELETTRICI, SERVIZI FINANZIARI, SERVIZI INDUSTRIALI E PER L'ENERGIA, SERVIZI INFORMATIVI, ILLUMINAZIONE, LOCOMOTIVE, APPARECCHIATURE ELETTRONICHE ED ELETTRODOMESTICI, APPARECCHI MEDICALI E PLASTICA. NEL '91 LE ENTRATE DEL GRUPPO HANNO RAGGIUNTO I60,2 MILIARDI DI DOLLArI, CON UN UTILE DI 4,455 MILIARDI.

(RED/LR/ADNKRONOS)