RADIOMOBILE: ALLA STET IL SERVIZIO IN GRECIA
RADIOMOBILE: ALLA STET IL SERVIZIO IN GRECIA

ROMA, 5 AGO. - (ADNKRONOS) - Sara' la Stet, la societa' finanziaria telefonica presieduta da Biagio Agnes, a realizzare e gestire il servizio radiomobile gsm in Grecia. L'offerta della Stet, di 116 milioni e 600 mila Ecu pari a circa 179 miliardi di lire, e' stata giudicata la piu' congrua sotto il profilo economico e sotto quello tecnico dal Governo greco che ha, appunto, assegnato la prima concessione alla societa' STet Hellas (posseduta al 100% da Stet International). L'ultima fase di selezione - informa un comunicato - ha visto concorrere oltre alla Stet, Unica societa' a presentarsi senza partner, cinque consorzi di altissimo livello: Southwestern Bell International Development/cosmocom, Panafon, Kinitel s.a., Hutchison Telecommunications Ltd/AT and T e Motorora inc/Bell Canada, tutti con partner greci. L'affermazione della societa' italiana giunge a conclusione di un processo di selezione particolarmente severo che ha visto in gara 34 partecipanti nel settembre '91, ridotti a 18 nel novembre, a 9 nel marzo, a 6 nel giugno scorso.

''In un momento difficile per l'economia del nostro Paese - ha dichiarato Biagio Agnes - l'affermazione della Stet in Grecia e' una notizia doppiamente positiva. dimostra la competitivita' dell'impresa italian a fronte dei grandi colossi delle telecomunicazioni mondiali. E premia un impegno tenace verso le nuove frontiere teconologiche. e' una significativa conquista della Stet e un segno di vitalita' dell'imprenditoria italiana''.

(com/as/adnkronos)