SIP: AGEVOLAZIONI PER USO CARTA DI CREDITO TELEFONICA
SIP: AGEVOLAZIONI PER USO CARTA DI CREDITO TELEFONICA

Roma, 5 Ago. (Adnkronos) - Dal mese di agosto alla fine dell'anno la Sip -informa un comunicato- non applichera' il costo di 250 lire previsto per ogni telefonata effettuata con la Carta di Credito Telefonica. Per ogni chiamata urbana o interurbana verranno quindi addebitati in bolletta solo i costi relativi agli scatti effettuati.

La Sip intende con questa iniziativa incentivare l'uso di questo sistema di pagamento sulla base della positiva tendenza gia' espressa dai propri clienti. La Carta di Credito Telefonica Sip rappresenta l'alternativa piu' moderna, comoda, e affidabile all'uso di monete o gettoni nelle chiamate da telefono pubblico; inoltre, rispetto alle scede magnetiche prepagate che sono limitate nel tempo e negli importi, la CCT rende possibile comunicare da tutti i telefoni dotati di lettore, effettuando conversazioni senza limiti di tempo e di importo e ricevendo in seguito l'addebito sulla bolletta di casa propria. Per averla basta farne richiesta agli sportelli commerciali Sip o telefonicamente al 187. Il canone di abbonamento e' di L. 1.000 al mese.

Il parco di telefoni pubblici della Sip, 423.000 apparecchi che corrispondono a circa 7,5 telefoni per 1.000 abitanti, posiziona l'Italia ai primi posti nel mondo per densita' di Telefonia Pubblica. Quasi la totalita' dei 100.000 apparecchi a disposizione del pubblico 24 ore su 24 sono abilitati ad accettare carte prepagate e di credito.

(Com/Pat/Adnkronos)