TIRRENA: IL SALVATAGGIO ARRIVA DAL PARLAMENTO
TIRRENA: IL SALVATAGGIO ARRIVA DAL PARLAMENTO

Roma, 5 Ago. -(Adnkronos)- Per la Tirrena e le altre compagnie assicurative in crisi il salvataggio potrebbe arrivare dal Parlamento: domani infatti la commissione industria del Senato esaminera' in sede legislativa una proposta di legge di iniziativa dei senatori Citaristi, Gianotti, Di Benedetto, Montini, Ladu, Bonferroni, Lazzaro, Brina e Forcieri, di un solo articolo che prevede l'utilizzo dei soldi accantonati nel fondo vittime della strada gestito dall'Ina per rimettere in sesto le compagnie in crisi.

La norma, in sostanza, prevede il ricorso al fondo da parte delle societa' sotto gestione commissariale. Ad attivare la procedura e' lo stesso commissario straordinario, ''quando sussistano le condizioni per il risanamento'', mentre il finanziamento e' concesso con decreto del ministro dell'industria su parere dell'Isvap sentita la commissione consultiva per le assicurazioni. Il finanziamento puo' essere concesso nel limite massimo del 70 per cento dell'importo delle riserve tecniche del ramo Rc Auto risultante dall'ultimo bilancio dell'impresa in amministrazione o del maggiore importo fissato per le riserve dall'Isvap.

Il ministro dell'industria stabilisce anche le condizioni e i tempi per la restituzione al fondo di garanzia dell'Ina, nonche' la misura degli interessi tenendo conto del rendimento dei titoli di stato. Infine qualora l'impresa sia rilevata da altri soggetti, il ministro dell'industria puo' stabilire particolari modalita' per la restituzione del finanziamento relativamente alle condizioni, ai tempi e alla misura degli interessi.

(Ric/Pan/adnkronos)