FARNESINA: NEGROTTO CAMBIASO CAPO DI GABINETTO
FARNESINA: NEGROTTO CAMBIASO CAPO DI GABINETTO

ROMA, 5 AGO. (ADNKRONOS) - IL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI EMILIO COLOMBO HA PROCEDUTO ALLA NOMINA DEL MINISTRO PLENIPOTENZIARIO ANDREA NEGROTTO CAMBIASO QUALE CAPO DI GABINETTO.

NATO A ROMA, OVE HA CONSEGUITO LA LAUREA IN GIURISPRUDENZA, IL MINISTRO NEGROTTO CAMBIASO E' ENTRATO IN CARRIERA DIPLOMATICA NEL SETTEMBRE 1962 ED HA PRESTATO SERVIZIO ALLA SEGRETERIA GENERALE, ALLE DIPENDENZE DELL'AMBASCIATORE ATTILIO CATTANI. DOPO AVER SVOLTO INCARICHI A BRUXELLES, PRESSO LA RAPPRESENTANZA PERMANENTE D'ITALIA PRESSO LA CEE, E AL VICE CONSOLATO DI DORTMUND, RIENTRA AL MINISTERO NEL SETTEMBRE 1969 OVE PRESTA SERVIZIO AL GABINETTO DEL MINISTRO DEGLI ESTERI MORO. NEL NOVEMBRE 1974 VIENE DESTINATO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI IN QUALITA' DI CONSIGLIERE DIPLOMATICO AGGIUNTO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI.

NEL 1977 VIENE DESTINATO A PARIGI. PROMOSSO MINISTRO PLENIPOTENZIARIO NEL 198E, VIENE INVIATO AMBASCIATORE D'ITALIA A LA VALLETTA NEL LUGLIO 1983. RIENTRATO A ROMA VIENE NOMINATO NEL DICEMBRE 1986 VICE DIRETTORE GENERALE DEGLI AFFARI POLITICI.

DAL SETTEMBRE 1989 E' CAPO DELLA RAPPRESENTANZA DIPLOMATICA PERMANENTE D'ITALIA PRESSO LA CONFERENZA DEL DISARMO IN GINEVRA.

(COM/PE/ADNKRONOS)