KASHMIR: SI ALLEANO GUERRIGLIERI RIVALI
KASHMIR: SI ALLEANO GUERRIGLIERI RIVALI

Islamabad, 5 ago. -(Adnkronos/Dpa)- Tregua diplomatica tra due gruppi di guerriglieri kashmiri. I mujahidin Hizbul (Hm) e Il Fronte di liberazione Jammu Kashmir (Jklf) hanno deciso di sospendere per ora le reciproche ostilita' per ''concentrarsi sul comune nemico'', il governo indiano. Un incontro al vertice tra i due gruppi, fratelli nella fede musulmana ma rivali tra loro, ha gettato le basi per una collaborazione attiva nella ''lotta all'oppressore indiano'', riconoscendo ed accantonando le proprie differenze di programma politico.

I capi dei due gruppi hanno anche stabilito di invitare gli altri gruppi indipendentisti del Kashmir ad abbandonare le ostilita' reciproche per unirsi in un grande esercito di liberazione. Le differenze di visione sul futuro politico di un eventuale Kashmir non piu' indiano rischieranno pero' di essere insormontabili: i mujahidin Hizbul spingono per una annessione del Kashmir allo stato musulmano del Pakistan, mentre i gurriglieri del Jklf non hanno nessuna intenzione di passare da un padrone all'altro e lottano per l'indipendenza totale della loro ''watan'', patria.

(pab/pan/adnkronos)