SUDAFRICA: LA MARCIA (3) - UN ''REFERENDUM NERO''
SUDAFRICA: LA MARCIA (3) - UN ''REFERENDUM NERO''

(adnkronos) - L'Anc - uscito dalla Codesa in protesta per il massacro di matrice zulu di 42 persone compiuto lo scorso 17 giugno a Boipatong, ''township'' nera situata 60 chilometri a Sud di Johannesburg - intende continuare fino alla fine della settimana la sua campagna di ''azione di massa'', vero e proprio ''referendum nero'' sui consensi del movimento da contrapporre sul tavolo del negoziato al ''referendum bianco'' con il quale De Klerk ottenne a marzo una maggioranza del 70 per cento a favore delle riforme. A detta del sottosegretario di Stato americano per gli Affari Africani, Herman Cohen, attualmente in Sudafrica, la campagna di ''Mass Action'' ha ''dimostrato la forza dell'Anc'' - e quindi in un certo senso favorito uno sblocco dell'impasse negoziale alla Codesa - anche se il portavoce del movimento Ronnie Mamoepa aveva pronosticato ieri la partecipazione di almeno 70mila persone alla ''marcia su Pretoria''.

(lun/as/adnkronos)