SUDAFRICA: LA MARCIA SU PRETORIA DI MANDELA
SUDAFRICA: LA MARCIA SU PRETORIA DI MANDELA

Johannesburg, 5 ago (adnkronos/dpa)- Oltre 50mila sudafricani hanno partecipato oggi alla ''marcia su Pretoria'' guidata dal leader del movimento antiapartheid Nelson Mandela. La manifestazione dell' ''African National Congress'' (Anc) - seguita a due giorni di uno sciopero generale che ha registrato l'adesione di tre-quattro milioni di lavoratori ed almeno 42 morti - si e' svolta pacificamente e senza incidenti, salvo per un tafferuglio tra la polizia ed un gruppo di dimostranti che tentavano di tirare giu' una bandiera sudafricana issata su un pennone di fronte alla sede governativa degli ''Union Buildings''.

Mandela - uscito politicamente rafforzato dalla prova di forza ingaggiata con il governo bianco di Pretoria, con il quale l'Anc ha interrotto a giugno il negoziato costituzionale avviato a dicembre in seno alla Convenzione per un Sudafrica Democratico (Codesa) - ha pronunciato un discorso nel corso del quale ha nuovamente esortato il governo riformista del presidente Frederik De Klerk a varare un ''governo ad interim di unita' nazionale'' ed ad indire elezioni a suffragio universale per un'Assemblea Costituente ''sovrana''.

Il leader del movimento antiapartheid ha anche chiesto al governo di rinunciare ad allearsi con ''formazioni politiche dubbie'' - un chiaro riferimento all' ''Inkatha Freedom Party'' (Ifp) del principe zulu Mangosuthu Buthelezi, formazione conservatrice protagonista di un conflitto politico e tribale con l'Anc costato oltre 14mila vittime dal 1984. (segue)

(lun/as/adnkronos)