TEATRO: CONCLUSE AD AGRIGENTO LE ''FESTE DI PERSEFONE''
TEATRO: CONCLUSE AD AGRIGENTO LE ''FESTE DI PERSEFONE''

Roma, 13 ago. (adnkronos) - ''l'uomo dal fiore in bocca'' di luigi pirandello ha concluso ieri sera al teatro ''valle dei templi'' di Agrigento la XVII edizione delle ''feste di persefone''.

A michele placido, protagonista della rappresentazione, e' andata la targa ''nello flora'', un riconoscimento assegnato ogni anno a personaggi del mondo dello spettacolo e dell'arte. con placido sono stati premiati l'agrigentino nino bellomo, che l'ha affiancato sulla scena, per i suoi oltre cinquant'anni di attivita' nella diffusione del teatro pirandelliano, e gli attori catanesi tuccio musumeci e pippo pattavina, che hanno messo in scena la commedia in musica ''sogno di una notte di fine estate''.

una targa e' stata consegnata al ''teatro dell'opera di cuba'', che ha proposto una selezione dei piu' noti brani d'operetta, da ''cincilla''' alla ''vedova allegra''. grande successo hanno riscosso toni cucchiara, che con i figli annalisa e gianluca e con leonardo marino ha presentato un'antologia dei suoi ultimi musical, e i giovani della compagnia di danza mediballet.

una novita' di quest'anno e' stata il gemellaggio tra le ''feste di persefone'' e il festival di borgio verezzi. ''se la politica ci divide - ha dichiarato il sindaco della cittadina ligure, enrico rembado - la cultura e il teatro ci uniscono''. per il prossimo anno il direttore artistico delle feste, pippo flora, ha annunciato una manifestazione con giovani di tutte le nazioni che fanno teatro musicale: una specie di 'universiade dell'arte' nella valle dei templi.

(red/gs/adnkronos)