TURCHIA: ATTACCHI CURDI - 12 MORTI
TURCHIA: ATTACCHI CURDI - 12 MORTI

Ankara, 17 ago. (adnkronos/dpa)- Dodici persone - undici soldati dell'esercito turco ed un civile - sono rimasti uccise nella Turchia meridionale e Sudorientale in una serie di attacchi attribuiti dalle autorita' di Ankara ai separatisti del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (Pkk). L'agenzia ufficiale turca ''Anadolu'' informa che sette soldati sono rimasti uccisi in un'imboscata nella provincia di Diyarbakir ed un'altro militare e' morto in uno scontro nella provincia di Sanliurfa. In un'altra imboscata, i separatisti curdi del Pkk avrebbero fermato un autobus in viaggio tra le localita' meridionali di Gaziantep e Adana, facendovi scendere i tre militari a bordo e giustiziandoli con un colpo di pistola alla nuca. Nella stessa regione, un civile sarebbe stato ucciso per non essersi fermato ad un posto di blocco del Pkk. I separatisti curdi - in guerra contro Ankara per l'indipendenza dei 12 milioni di curdi di Turchia - avrebbero anche bombardato a colpi di mortaio un ripetitore dell'emittente di stato ''Ttc'' situato ad Aralik, nella provincia di Igdir, ferendo i due soldati di guardia. (lun/PE/ADNKONOS)

null