MAFIA-P2: VIMINALE SU GELLI
MAFIA-P2: VIMINALE SU GELLI

ROMA, 17 AGO. (ADNKRONOS) - IN MERITO ALLE DICHIARAZIONI DEL SOSTITUTO PROCURATORE AMATO SUI MOVIMENTI DI DENARO DI LICIO GELLI -SI LEGGE IN UNA NOTA DEL VIMINALE- L'UFFICIO STAMPA DEL VIMINALE INFORMA CHE SE LA MAGISTRATURA DI AREZZO STA SVOLGENDO INDAGINI DELICATE, COME FA SAPERE LO STESSO DOTT. AMATO, IL MINISTRO DELL'INTERNO NON PUO' CHE RALLEGRARSENE.

QUESTO INFATTI -CONTINUA IL MINISTERO DELL'INTERNO- ERA E RESTA LO SCOPO DELLE SOLLECITAZIONI RIVOLTE AI GIUDICI DI AREZZO DAL MINISTRO MANCINO A CAPO D'ORLANDO: DI FRONTE A GROSSI MOVIMENTI DI CAPITALE, COME LASCIA INTENDERE LO STESSO GELLI IN RECENTI SUE INTERVISTE E COME CONFERMA IL DOTT. AMATO, PIUTTOSTO CHE RIZELARSI, SARA' IL CASO DI FARE PRESTO E BENE.

NESSUNO DEVE INTRALCIARE, MA NESSUNO -SECONDO IL MINISTRO DELL'INTERNO- NEPPURE IL GIUDICE AMATO CHE SI STA INTERESSANDO DELLA VICENDA DAL LONTANO MESE DI MARZO, PUO' PRENTEDERE TERRENI DI CACCIA RISERVATA, QUANDO LA QUESTIONE TOCCA INTERESSI GENERALI CHE VANNO OLTRE LA PERSONA DI GELLI.

(COM/PE/ADNKRONOS)