CINEMA: SETTEMBRE ''ITALIANO'' (2)
CINEMA: SETTEMBRE ''ITALIANO'' (2)

(ADNKRONOS) - CALABRIA PER CARLEI, CAMPANIA PER LA WERTMULLER. I SET MERIDIONALI SONO SEMPRE PIU' FREQUENTATI ED INFATTI RESTA IN SICILIA COM'E' SUA ABITUDINE IL GRIMALDI DI ''MERI PER SEMPRE'' E ''RAGAZZI FUORI'' CHE TORNA IN SETTEMBRE CON ''LA DISCESA DI ACLA' DA FLORISTELLA'', IL SUO PRIMO FILM IN COSTUME, AMBIENTATO AI PRIMI DEL '900.

LA MACCHINA DA PRESA E' MESSA NEGLI OCCHI DEI BAMBINI, IN QUESTO CASO DI QUELLI CHE ALL'INIZIO DEL SECOLO VENIVANO SFRUTTATI COME ANIMALI DA SOMA NELLE ZOLFARE (MINIERE DI ZOLFO) SICILIANE. IL FILM RACCONTA TERRORI, MALTRATTAMENTI E FUGA DALLA ZOLFARA DI UNO DI LORO, ACLA'.

LA TOSCANA CUI APPRODA IL RAGAZZINO DI CARLEI E' STATA INVECE SCELTA DA ALESSANDRO BENVENUTI PER AMBIENTARE LA VICENDA DI DUE FRATELLI DI PRATO, LUI STESSO ED ENRICO MONTESANO, FURIOSAMENTE IN LITE PER L'EREDITA' PATERNA, IL TUTTO CON IL TAGLIO COMICO PROPRIO DELL'EX DEI ''GIANCATTIVI''.

DI TAGLIO COMICO ANCHE ''NEL CONTINENTE NERO'' DI AMRCO RISI, CHE SCIVOLA NEL GROTTESCO PER RACCONTARE LE VICENDE DI ALCUNI ITALIAI RIFUGIATISI PER MOTIVI VARI IN KENIA, A MALINDI E DINTORNI. NESSUN RIFERIMENTO ALLE CRONACHE ITALO-KENIOTE CHE HANNO RIGUARDATO NEI TEMPI TECENTI ITALIANI ECCELLENTI. PROTAGONISTI DIEGO ABATANTUONO E CORSO SALANI. (SEGUE)

(CAR/RDA/ADNKRONOS)