OROLOGI: A SETTEMBRE ASTA DI PEZZI RARI A VICENZA
OROLOGI: A SETTEMBRE ASTA DI PEZZI RARI A VICENZA

Vicenza, 22 Ago. (Adnkronos) - L'orologio-moda non si vende piu' con facilita' e gli italiani quest'anno compreranno meno degli abituali 10 milioni di pezzi (cira 1.200 miliardi di giro d'affari). Ma al Salone dell'orologio organizzato dalla Fiera di Vicenza nell'ambito di Orogemma (12-16 settembre), non mancheranno le idee per recuperare il consumatore perduto.

Per l'occasione verranno presentati circa 2.000 modelli di orologi ultramoderni (in maggioranza di prestigiose case svizzere, americane, italiane, giapponesi, fancesi), che cercheranno di imporre la nuova moda del ritorno al classico ed ai movimenti meccanici.

Per i collezionisti e gli appassionati la vetrina vicentina (seconda nel mondo solo dietro a quella di Basilea e unica sede per le presentazioni della stagione autunno-inverno) non sara' solo un tuffo nel futuro, ma anche nei ricordi di epoche passate.

Infatti, il 16 settembre, un'asta di Christie's chiudera' il Salone battendo un centinaio di pezzi rarissimi. Un'altra asta, sempre da Christie's, ma questa volta di argenti antichi verra' battuta a favore dell'Istituto nazionale per lo studio e la cura dei tumori (organizzatori la rivista 'Argento' e la Federargentieri.

(Red/Zev/Adnkronos)