MANOVRA: AMATO- 93 MILA MILIARDI NEL '93
MANOVRA: AMATO- 93 MILA MILIARDI NEL '93

Roma, 17 Set. (Adnkronos) - Una serie di decreti legge sulle pensioni, sul pubblico impiego e sulla sanita' per ottenere una manovra economica di 93 mila miliardi nel 1993. E' quanto ha deciso il consiglio dei ministri dopo oltre tre ore di riunione. Non e' stata presentata la legge finanziaria, come annunciato precedentemente, ma sono state anticipate alcune misure fra quelle contenute nel disegno di legge delega approvato dal Senato.

''E' la prima volta - ha detto il Presidente del Consiglio Giuliano Amato al termine della riunione di governo - che le entrate tributarie, 42 mila miliardi, sono inferiori alle misure, sui tagli alla spesa, pari a 43 mila miliardi''. Gli altri 7 mila miliardi per completare la manovra derivano infine dalle ''aspettative'' delle privatizzazioni.

Amato sottolinea il primato di questa manovra. ''E' la prima manovra nella storia degli ultimi decenni, in cui le spese complessive, al netto degli interessi, vengono mantenute ai livelli nominali del 1992''. Nel 92 le spese pubbliche di competenza erano state di 471 mila 300 miliardi, e tali rimarranno, ha assicurato Amato. (segue)

(Lio/gs/adnkronos)