OLIVETTI: LA CAMERA BOCCIA L'ACCORDO SUGLI ESUBERI
OLIVETTI: LA CAMERA BOCCIA L'ACCORDO SUGLI ESUBERI

roma, 17 set. (adnkronos)- la commissione lavoro della camera ha bocciato l'emendamento governativo (numero 364 del 14 agosto 92) con il quale si stabiliva il passaggio di 1.500 dipendenti della olivetti alla pubblica amministrazione. l'emendamento era stato presentato sulla base dell'accordo firmato il 16 febbraio scorso dall'azienda e dai sindacati con la supervisione del ministro del lavoro.

''e' una grave responsabilita', che mette a rischio non solo i lavoratori coinvolti, ma la stessa sopravvivenza del gruppo olivetti in italia - ha dichiarato il segretario della uilm luigi angeletti - non possiamo assolutamente accettare che ai lavoratori non venga offerta una soluzione occupazionale. inoltre - prosegue il sindacalista - quei posti nella pubblica amministrazione corrispondevano ad altrettanti buchi in organico che era necessario colmare''.

''lo stesso protocollo del 31 luglio tra governo e sindacati - conclude angeletti - prevede l'utilizzo del passaggio alla pubblica amministrazione come strumento di governo delle crisi occupazionali''.

(red/gs/adnkronos)