BOSNIA: NOTTE (2) - SCONTATA LA DECISIONE ONU
BOSNIA: NOTTE (2) - SCONTATA LA DECISIONE ONU

(adnkronos)- E' attesa intanto la decisione del Consiglio di Sicurezza delle nazioni UNite in merito al ''congelamento'' del seggio jugoslavo alle Nazioni Unite: l'approvazione di una risoluzione in tal senso viene considerata ormai certa. e' prevista l'astensione di Russia e Cina. La risoluzione passera' poi all'assemblea generale per l'approvazione definitiva.

Si tratta di un provvedimento che conta un solo precedente: quello del Sudafrica. Negli interventi ascoltati finora si sono espressi a favore dell'espulsione la Gran Bretagna a nome della comunita' europea, la Turchia a nome dei 47 paesi della conferenza islamica e gli Stati Uniti.

La perdita del seggio non sarebbe pero' motivata dall'aggressione serba in Croazia e Bosnia Erzegovina, bensi' dal fatto formale che la federazione jugoslava non esiste piu' e che con la nascita di stati sovrani, internazionalmente riconosciuti, quali Slovenia, Croazia e Bosnia Erzegovina, il seggio va annullato.

Contemporaneamente pero' la nuova federazione serbo montenegrina presentera' una richiesta di ammissione all'Onu che verra' quasi certamente accettata. In cambio dell'astensione russa e cinese al consiglio di sicurezza, gli Stati Uniti e la Cee hanno infatti promesso di votare a favore dell'inclusione nell'Onu del nuovo stato. Il dibattito servira' comunque - e su questo punto e' stata registrata l'unanimita' - a mettere sotto accusa il regime di Belgrado per le guerre scatenate in Croazia e in Bosnia.

(Dac/pe/adnkronos)