CAMBI: LONDRA RIDUCE (3) - NIENTE DIMISSIONI
CAMBI: LONDRA RIDUCE (3) - NIENTE DIMISSIONI

(adnkronos) - Non ci sono state dimissioni o licenziamenti: nonostante le pressioni della stessa base del partito conservatore alla camera dei comuni, il cancelliere dello scacchiere Norman Lamont resta al suo posto per decisione del primo ministro John Major. Al termine di una riunione di governo, al numero 10 di Downing Street, di insolita lunghezza (oltre tre ore) un breve comunicato si limita a esprimere le congratulazioni del governo al cancelliere dello scacchiere per come ha affrontato la crisi, precisando chiaramente che l'intero governo appoggia la politica finanziaria che il cancelliere ha interpretato.

Il comunicato conferma la politica antinflazionista del Regno Unito e promette il ritorno della sterlina al sistema monetario non appena le condizioni dei mercati lo renderanno possibile.

(cab/PE/ADNKRONOS)