CINA: NON VENDERA' PIU' ARMI NEL M.O. - (RIF. N.113)
CINA: NON VENDERA' PIU' ARMI NEL M.O. - (RIF. N.113)

Tel Aviv, 17 set. (adnkronos/dpa)- Dopo aver annunciato di voler disertare i negoziati sul disarmo di Mosca in ritorsione per la vendita a Taiwan di 150 ''F-16'' americani e 60 ''Mirage'' francesi, la Cina si impegna a porre fine alle sue esportazioni di armi in Medioriente. L'impegno e' stato formalmente assunto dal ministro degli Esteri cinese Qian Qichen durante un incontro avuto oggi a Tel Aviv con il premier israeliano Yitzhak Rabin. Secondo fonti del ministero degli Esteri israeliano citate dal ''Jerusalem Post'', le esportazioni belliche cinesi nel Medioriente islamico ammonterebbero ad appena 200 milioni di dollari l'anno, mentre il commercio bellico sino-israeliano costituirebbe una delle voci piu' importanti dell'interscambio commerciale tra Cina ed Israele.

(lun/gs/adnkronos)