JUGOSLAVIA: PECHINO, UN SEGGIO AD OGNI REPUBBLICA
JUGOSLAVIA: PECHINO, UN SEGGIO AD OGNI REPUBBLICA

Pechino, 17 set. (adnkronos/xinhua)- Ogni repubblica della ex Jugoslavia deve poter disporre di un proprio seggio all'Onu e nessun paese deve venire escluso ''in maniera avventata'': lo ha affermato oggi a Pechino Wu Jianmin, portavoce del ministero degli esteri cinese, rispondendo nel corso di una conferenza stampa ad una domanda sulla posizione di Pechino in merito alla questione del seggio della ex Jugoslavia all'Onu. ''Con ogni probabilita' - ha detto - questo contribuira' maggiormente agli sforzi compiuti dalla comunita' internazionale per favorire una giusta e ragionevole soluzione del problema della ex Jugoslavia''.

Prosegue intanto l'isolamento diplomatico nei confronti di Belgrado: le autorita' di Manila hanno deciso di chiudere la sede dell'ambasciata filippina in Jugoslavia in segno di protesta contro le atrocita' commesse contro la popolazione musulmana nella repubblica della Bosnia-Erzegovina. Lo ha annunciato oggi a Manila il ministro degli esteri Roberto Romulo.

(cin/PE/ADNKRONOS)