DC: FORZE NUOVE PUNTA SUL ''RINNOVAMENTO DELLA POLITICA'' (2)
DC: FORZE NUOVE PUNTA SUL ''RINNOVAMENTO DELLA POLITICA'' (2)

(ADNKRONOS) - CHE DA SAINT VINCENT POSSA NASCERE UNA LINEA COMUNE? A PARTIRE MAGARI DA UNA RIFORMA ELETTORALE DIVERSA DA QUELLA DELLA DC E PROPOSTE NUOVE PER IL CONGRESSO? GIA' DA TEMPO, INFATTI, MARINI, SCOTTI, POMICINO, MARTINAZZOLI SOLLECITANO IL RICAMBIO DELLA DIRIGENZA E IL CONGRESSO IN TEMPI BREVI. L'IPOTESI DE MITA DI DARE PIU' PESO AGLI ELETTI POTREBBE TROVARE CONSENSI, FORSE ''CORRETTA'' CON L'ISCRIZIONE GRATUITA E CONTROLLATA DEI MILITANTI. SE POI MARIO SEGNI DECIDERA' DI ACCOGLIERE L'INVITO DI MARINI, LE POLEMICHE CHE DA QUALCHE TEMPO LO ACCOMPAGNANO PUNTUALMENTE POTREBBERO TRASFERIRSI NELLA CITTADINA VALDOSTANA DOVE, DOMENICA, SONO ATTESI ARNALDO FORLANI, CIRIACO DE MITA (CHE ANCORA NON HA CONFERMATO) SERGIO MATTARELLA E SILVIO LEGA.

MA SE FRANCO MARINI AVESSE ORGANIZZATO UNA ''LEVATA DI SCUDI'' CONTRO I LEADER DEL PARTITO, NON E' DETTO CHE TROVI COMPATTA LA SUA CORRENTE. QUALCHE ''DISTINGUO'', INFATTI, POTREBBE VENIRE DAL MINISTRO PER LA RICERCA SCIENTIFICA SANDRO FONTANA, DA SEMPRE VICINO A FORLANI. I SUOI RAPPORTI CON L'EX MINISTRO DEL LAVORO NON SONO PIU' BUONI DA TEMPO E SE, ADESSO, SEMBRA SI SIANO STABILIZZATI SULLA ''NON BELLIGERANZA'', LA DIFFERENZA NELLA LINEA POLITICA POTREBBE TORNARE IN EVIDENZA DI FRONTE AD UNO ''STRAPPO'' DI MARINI.

(COR/PE/ADNKRONOS)