PSI: CONVEGNO CERT - DEL TURCO, SPINI E GIUGNI
PSI: CONVEGNO CERT - DEL TURCO, SPINI E GIUGNI

ROMA, 17 SET. (ADNKRONOS) - QUATTRO EMERGENZE DA GOVERNARE. A DISCUTERE DI ECONOMIA, ISTITUZIONI, QUESTIONE MORALE E CRIMINALITA', I SINDACALISTI SOCIALISTI DEL CERT (CENTRO RICERCHE SUL TERRITORIO) HANNO INVITATO OGGI, AL CINEMA UNIVERSAL DI ROMA, GINO GIUGNI, VALDO SPINI E AGOSTINO MARIANETTI, CHE HANNO PARLATO FRA L'APERTURA DEI LAVORI DI OTTAVIANO DEL TURCO E LE CONCLUSIONI DI CLAUDIO MARTELLI. AD ACCENDERE IL DIBATTITO E' STATA LA PROPOSTA DI UNA GRANDE ALLEANZA DI FORZE SOCIALISTE, DEMOCRATICHE E LIBERALI, IL CONFRONTO SUL RINNOVAMENTO DEL PSI E SUL SISTEMA ELETTORALE UNINOMINALE.

DEL TURCO HA INVITATO AD USARE ''LE ARMI DELLA RAGIONE E DELLA TOLLERANZA'' PER ALLARGARE ''AD UN AREA MOLTO GRANDE'' DEL PSI LA RICHIESTA DI RIFORMA, SENZA ''DIVIDERE IL PARTITO FRA RINNOVATORI E NON RINNOVATORI''. ''NON SIAMO BUROCRATI IN CERCA DI RICICLAGGIO -HA AGGIUNTO IL SINDACALISTA SOCIALISTA- MA GENTE LIBERA CHE VUOLE RIDARE L'ONORE AI SOCIALISTI. MEGLIO QUESTA FACCIA DEL PARTITO CHE QUELLA CHE CI HA FATTO SOFFRIRE IN QUESTI ULTIMI ANNI''.

SPINI HA OSSERVATO CHE, NEL PSI, IL DIBATTITO E' COMINCIATO ED ORA SAREBBE NECESSARIO ''ALMENO L'ANNUNCIO DEL CONGRESSO. ''SAREBBE SBAGLIATA, DEL TUTTO ANTISTORICA, DA PARTE DELLA SEGRETERIA -HA DETTO- UNA RISPOSTA DI CHIUSURA E ARROCCAMENTO''. RIVOLTO A MARTELLI, SPINI HA AGGIUNTO: ''NON CREDO ALLA NECESSITA' DEI 'DIVORZI'. NEI PARTITI CI SI RITROVA SEMPRE A DISCUTERE SOTTO LO STESSO TETTO''. QUANTO ALLA 'GRANDE ALLEANZA DEMOCRATICA', IL SOTTOSEGRETARIO AGLI ESTERI NON SI RASSEGNA ''AL DILEMMA SE VIVACCHIARE O RISOLVERSI IN UNA NUOVA CONCENTRAZIONE. IL PSI PUO' ANCORA ESSERE DETERMINANTE PER LA RISTRUTTURAZIONE DEL SISTEMA ITALIANO''. (SEGUE)

(PNZ/GS/ADNKRONOS)