RIFORME: DEL BUE REPLICA A OCCHETTO, MUSSI ATTACCA MARTELLI
RIFORME: DEL BUE REPLICA A OCCHETTO, MUSSI ATTACCA MARTELLI

ROMA, 26 OTT. -(ADNKRONOS)- ACCUSE INCROCIATE SU REFERENDUM E RIFORMA ELETTORALE FRA CLAUDIO MARTELLI E ACHILLE OCCHETTO, ANCHE SE OGGI PER INTERPOSTA PERSONA. A PRENDERSELA CON IL SEGRETARIO DELLA QUERCIA E' IL 'MARTELLIANO' MAURO DEL BUE, ''LA POSIZIONE DI OCCHETTO NON E' CONVINCENTE E ANCOR MENO COMPRENSIBILE''. MENTRE DA BOTTEGHE OSCURE FABIO MUSSI RISPONDE AL GUARDASIGILLI, IN UNA INTERVISTA A 'RADIORADICALE', ''MARTELLI FA LA PERSONA SERIA SOLO NEI GIORNI DISPARI''. UN 'BOTTA E RISPOSTA' CHE FA SEGUITO ALLA POLEMICHE DEL WEEK END, QUANDO SONO SCESI IN CAMPO GLI STESSI MARTELLI E OCCHETTO.

ATTACCA DEL BUE: ''PERCHE' OCCHETTO NON DIFENDE L'INIZIATIVA REFERENDARIA CHE PURE E' STATA SOTTOSCRITTA DA NUMEROSI E AUTOREVOLI ESPONENTI DEL SUO PARTITO? PERCHE' NELLA COMMISSIONE BICAMERALE NON SPOSA LE TESI CHE PIU' LE SI AVVICINANO?''. E SPIEGA CHE NEL PSI ''NESSUNO CAVALCA LA TESI DELL'UNINOMINALE SECCA ALL'INGLESE, PRIVA DI ATTENUAZIONI E CORRETTIVI. NESSUNO VUOLE DISTRUGGERE I PARTITI''. PIUTTOSTO, SPIEGA ANCORA IL DEPUTATO DEL PSI VICINO A MARTELLI, I PARTITI VANNO ''RIFORMATI E RILANCIATI SULLA BASE DI UNA NUOVA DIALETTICA FONDATA SULLA DEMOCRAZIA DELL'ALTERNANZA''. LA POSIZIONE DEI 'MARTELLIANI' E' ''FAVOREVOLE ALL'UNINOMINALE MAGGIORITARIO EQUILIBRATO DA DOSI DI PROPORZIONALE''.

UNA POSIZIONE ''CHIARA, COMPRENSIBILE E, RITENGO, ANCHE CONVINCENTE'' CHE, PROSEGUE DEL BUE, ''NON E' IN CONTRASTO CON LE DECISIONI ASSUNTE DAL GRUPPO PARLAMENTARE SOCIALISTA ED E' INVECE COERENTE CON L'INIZIATIVA REFERENDARIA. PER QUESTO LE RISPOSTE POLEMICHE DEL SEGRETARIO DEL PDS NON HANNO LA MINIMA GIUSTIFICAZIONE''. (SEGUE)

(POL/AS/ADNKRONOS)